Látogatók száma

 

Domande frequenti



Cosa è la medicina dei chakra?

 

La medicina dei chakra è un sistema olistico per la cura di disturbi energetici, psichici e fisici. Può essere applicata parallelamente ad altri metodi curativi di medicina olistica, tradizionale, o alternativa. Le gocce per chakra devono essere utilizzate in ogni caso per due chakra contemporaneamente. I chakra funzionano sempre in modo polare.

·                     Il chakra della Base (1) è in polarità con il chakra della Corona (7),

·                     il chakra Sacrale (2) con il chakra delle Sopracciglia (6),

·                     il chakra del Plesso solare, chakra dell'Ombelico (3) con il chakra della Gola (5).

·                     Il chakra del Cuore (4) non è in polarità, questo chakra è il centro che unisce il conscio e il subconscio.

Se scegli il chakra della Base, insieme con la bottiglia per questo chakra riceverai anche la risonanza del chakra della Corona. Questo è necessario per l'equilibrio, in modo che i cambiamenti avvenuti nel chakra della Base siano controllati.

 

Quanto tempo dura un trattamento, una cura?

La durata della terapia non può essere precisamente determinata. Una cura completa dura generalmente 2-3 mesi. La durata della terapia dipende dalla persona curata, e dal problema. Generalmente il paziente si accorge, quando ha raggiunto la fase ideale. Per questo, con il passar del tempo conviene leggere la descrizione del chakra in questione, e così potete notare, riconoscere i cambiamenti.

 

Come devo usare le gocce, le devo per forza ingoiare?

Non è obbligatorio ingoiarle. Per bambini piccoli o alcolizzati è sconsigliato l'uso interno delle gocce. Per alcolizzati è sconsigliato l'uso interno, perché le gocce contengono alcol. Ogni giorno deve essere somministrata 1 goccia di ciascuna delle tre bottigliette numerate (1 - il chakra scelto per essere riequilibrato, 2 - il chakra che funziona in polarità con il chakra scelto, 3 - il sintomo scelto per essere trattato), nell'ordine dei numeri progressivi indicati sulle bottigliette. Così il nostro sistema energetico riceve le informazioni necessarie, che ricorderà per le successive 24 ore. Non importa, in quale periodo del giorno sono somministrate le gocce. L'altro possibile modo d'uso - o parallelo all’uso interno - è mettere la sera le bottigliette sotto il cuscino, in modo che tutta la notte siano nella nostra aura. Chi può farlo, le porti sempre dietro. Più tempo la risonanza delle bottigliette può avere effetto, meglio è.

 

Che succede se per caso salto uno o più giorni?

In questi casi la domanda è se davvero vuoi guarire o no? Non saltare giorni, ma se ti capita, non devi recuperare le gocce dei giorni che hai saltato. Fa lo stesso, se prendi una goccia, o ti bevi l'intera bottiglia tutta a un colpo. L'informazione è la stessa in quantità minuscola o grande. Se però salti una settimana intera, bisogna rifarle! Per questo conviene averle vicine, nella tua aura anche di notte, in modo che, se dovessi dimenticare a prenderle, possa ricevere lo stesso la risonanza, l'informazione che contengono.

 

Si può prevedere l'intensificazione dei sintomi?

Può capitare, come nel caso di trattamenti con omeopatia. Se qualcuno ha seri problemi psichici che s’intensificano con l’uso delle gocce per chakra, è segno di cambiamento. In questo caso conviene prendere le gocce la sera prima di andare a dormire, così i cambiamenti avverranno soprattutto nel sonno. Le gocce hanno effetto, anche se non siamo vigili e coscienti. Com'è noto, nel sonno è molto più veloce anche la rigenerazione.